Esame Baropodometrico

Lo studio dell’appoggio plantare viene effettuato su un sistema di baropodometria elettronica, costituito da:

 

3D TMTIl paziente viene fatto salire sulla piattaforma scalzo e in posizione naturale e rilassata, immobile per circa 60 secondi per valutare l'appoggio statico, visualizzato dopo che il software ha calcolato la media delle oscillazioni del soggetto durante il tempo di acquisizione.

 

Successivamente il paziente viene invitato a camminare sulla pedana per effettuare l'esame dinamico. L'acquisizione inizia quando il piede tocca la piattaforma, termina quando il paziente scende dalla piattaforma.


Questo test viene ripetuto per tre/quattro volte per individuare deficit deambulatori dell’equilibrio. Durante lo svolgimento del passo vengono elaborati i centri di pressione di ciascun piede, suddivisi in vari fotogrammi che evidenziano il rotol
amento dal retropiede allo stacco dell' avampiede (fasi dell'appoggio).

L’indagine baropodometrica effettuata da fermo e in movimento permette di3D TMT diagnosticare le patologie dell’appoggio plantare.

 

Analisi del Movimento - 3D TMT

utilizza telecamere speciali per lo studio del movimento di marcatori passivi catarifrangenti opportunamente posizionati in punti di repere anatomico particolarmente significativi. I dati raccolti e la successiva analisi permettono una valutazione quantitativa dei movimenti del corpo umano.